I due cani

Buddha

Si racconta la storia di due cani che, in momenti diversi, entrarono nella stessa stanza.
Uno ne uscì scondinzolando, l’altro ringhiando.
Una donna li vide e, incuriosita, entrò nella stanza per scoprire cosa rendesse uno felice e l’altro così infuriato.
Con grande sorpresa scoprì che la stanza era piena di specchi.
Il cane felice aveva trovato cento cani felici che lo guardavano, mentre il cane arrabbiato aveva visto solo cento cani arrabbiati che gli abbaiavano contro.

Quello che vediamo nel mondo intorno a noi è solo un riflesso di ciò che siamo.
Tutto ciò che siamo è solo un riflesso di quello che abbiamo pensato.
La mente è tutto: quello che pensiamo diventiamo.

[Buddha]